Psicoeconomia

Il lockdown causato dalla diffusione del Covid-19 ha condotto all’interruzione di numerose attività lavorative, causando numerose difficoltà economiche ed emotive.

Molte attività medio-piccole e molti lavoratori rischiano di perdere il lavoro, o comunque di registrare una forte contrazione delle proprie entrate economiche, a fronte di spese rimaste immutate, se non addirittura aumentate.

La riapertura potrebbe implicare una serie di azioni (come per esempio sanificazione dei locali, acquisto di dispositivi di protezione, ecc) che richiedono un alto investimento finanziario che in questo momento è difficile sia per mancanza di risorse sia per la burocrazia richiesta.

Ci troveremo quindi a fronteggiare difficoltà emotive legate alla perdita, alla diminuzione e alla riorganizzazione del lavoro e delle proprie attività.

L'obiettivo

L’obiettivo del progetto consiste nell’appplicazione della legge 3/2013 al fine della strutturazione di un percorso economico e psicologico a supporto di cittadini, negozianti, piccoli imprenditori, liberi professionisti ecc., al fine di aiutarli a uscire da una situazione di blocco finanziario, risolvendo il proprio stato di crisi o di insolvenza, chiamato in termini tecnici sovraindebitamento.

Per capire cosa si intende per sovraindebitamento clicca qui.

Il primo consulto

Chiamare il numero 3290205317 (Psicologa Dott.ssa Simona Mennuni) o 3492122167 (Dott.ssa Commercialista Tiziana Corsi) per un primo contatto conoscitivo.

Primo consulto di inquadramento gratuito con dott. Commercialista e con la psicologa-psicoterapeuta.

Proposta di un preventivo e di una modalità di lavoro in linea con la posizione della persona richiedente.

Contattaci

15 + 15 =

Privacy Policy